tel. +39 0577 51639
Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)
Marchio GP Comunicazione

Fotografia artistica

FOTOGRAFIA PROFESSIONALE

Dal 1986 Giuseppe Ponticelli è un fotografo di "Still life", l'immagine di prodotto in sala di posa".

vai alla gallery

Dicevamo che La comunicazione non è arte, ma l’arte è comunicazione.

Il contenuto di un simbolo non è mai del tutto esprimibile razionalmente. Esso si origina “da quella zona intermedia di sottile realtà per esprimere adeguatamente la quale non c’è appunto altro mezzo che il simbolo”. “Che una cosa sia un simbolo o no dipende anzitutto dall’atteggiamento della coscienza che osserva”.

C.G. Jung

In altre parole, un simbolo diviene un segno quando viene totalmente spiegato razionalmente.

Un simbolo resta un simbolo quando continua a comunicare qualcosa non di razionale, ma soprattutto di emotivo, non afferrabile totalmente dalla mente.

La Web Art Gallery “STILL LIFE” raggruppa le mostre fotografiche di Giuseppe Ponticelli.
L’idea caratterizzante è quella di rendere fruibile al pubblico un’esposizione permanente di fotografia artistica disponibile su internet.

Giuseppe Ponticelli invia a mezzo mail gli inviti alle sue mostre a Siena.

Il format della galleria prevede l’inaugurazione dal vivo al villino Il Cappuccino solo per un dopocena con l’esposizione delle opere fotografiche.

In simultanea una webcam trasmetterà le immagini dell’inaugurazione sul sito della galleria, dove la mostra resterà esposta.

Convidi:

LE MIE MOSTRE


Geometrie a confronto Rapporto figurativo uomo-arte. I confini tra quelli che un tempo potevano apparire linguaggi conclusi e codificati sono ormai incerti e la fotografia non ambisce più solo ad un rispecchiamento puntuale della realtà.
Aqua Un giorno il bicchiere si rovesciò, creando quattro chiazze d'acqua e l'acqua evaporò. La lastra di marmo ed il bicchiere sono solidi e quindi restarono; le quattro chiazze d'acqua furono riprodotte fotograficamente.
Segni "Segni", una mostra fotografica di still life su seta ed immagini su tela corredate da una installazione fotografica tridimensionale. La mostra è caratterizzata da pensieri dedicati ai diversabili, cioè diversamente abili.
Pennello di luce Una mostra fotografica di still life, un ritratto, immagini mosse, un bianco e nero, soggetti astratti ed elaborazioni al computer con effetto pittorico. Le immagini sono stampate a getto di inchiostro su carta ed alcune trasferite su tela.
Lo strabismo di Venere Fotografare insegna a guardare ed osservare cose che l'occhio distratto non è in grado di cogliere. Come lo strabismo di Venere è considerato il pregio di uno sguardo, così questa mostra vuole proporre realtà visive ...


CONTATTACI


G.P. COMUNICAZIONE


 Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)

 g.ponticelli@gpcomunicazione.com

 Tel. +39 0577 51639