tel. +39 0577 51639
Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)
Marchio GP Comunicazione

Lo strabismo di Venere

La Web Art Gallery “Still life” propone per ogni mostra un tema al quale l’eventuale ospite si deve uniformare.

Ci deve quindi essere un nesso che leghi i singoli lavori degli autori, anche solo ideale, ma che allo stesso tempo consenta di creare opere di genere diverso.

“Lo strabismo di Venere”.

Fotografare insegna a guardare ed osservare cose che l’occhio distratto non è in grado di cogliere.

Come lo strabismo di Venere è considerato il pregio di uno sguardo, così questa mostra vuole proporre realtà visive che non vediamo, un difetto che diventa pregio.

È un confronto tra fotografia e pittura.
In questo lavoro la ricerca di Giuseppe Ponticelli è legata all’astrattismo: forme, colori, sfumature…

Guardare oggetti comuni con un occhio, quello artificiale di un obiettivo, che trasforma i soggetti fino a renderli astratti ed irriconoscibili.

Non ha alcuna importanza cosa erano gli oggetti fotografati.

La loro identità iniziale si è completamente persa.

Ora appaiono in una nuova dimensione autonoma.

Sono e restano fotografie: la loro identità è fortemente rivendicata.

Ritraggono però un’altra realtà.

Ti sarà capitato di sperimentare qualche volta una comune esperienza visiva: guardare ed accorgerti che ogni occhio vede distintamente; le due immagini si sormontano e vedi una realtà insolita, leggermente sfocata.
Questa esperienza visiva ha dato origine al titolo della mostra.

 

strabismo_di_venere-01

 

 

La cover della mostra di Giuseppe Ponticelli ed Alessandro Grazi

 

Scarica la rassegna stampa de “Lo strabismo di Venere”


CONTATTACI


G.P. COMUNICAZIONE


 Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)

 g.ponticelli@gpcomunicazione.com

 Tel. +39 0577 51639