tel. +39 0577 51639
Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)
Marchio GP Comunicazione

News

04 luglio 2021: Site Transitoire, un luogo magico nelle Crete senesi.

Il Site Transitoire è un’opera d’arte, immersa nelle Creti senesi tra le Località di Leonina e Mucigliani, nel comune di Asciano.

Nel 1993 l’artista francese Jean-Paul Philippe realizzò questa scultura in pietra, composta da differenti componenti: una seduta che accoglie il viandante, il quale può scegliere liberamente se stare seduto, alzato o sdraiato e una grande finestra all’interno della quale, la luce solare si concentra durante il tramonto in occasione del solstizio d’estate. Proprio durante il giorno del solstizio d’estate il sole tramonta nell’appiombo della grande finestra in pietra, creando uno spettacolo veramente incantevole.

L’opera è collocata in un luogo silenzioso, in cui arte e natura si incrociano, generando un’ incredibile vista sulle Crete senesi.

L’artista racconta così la sua opera: “Compiendo quel gesto, installando quelle pietre, mi resi conto che disegnavano nella luce e nello spazio i limiti di una casa: una dimora senza mura e dalla soglia invisibile. A terra alcune lastre, una sedia per accogliere il passante, un banco, una finestra e per tetto la volta celeste”.

Tratto da www.terredisiena.it.

Una scultura permanente e transitoria insieme, un’installazione in continuo dialogo con la natura in cui è immersa: <<Una casa>>, ha scritto Frank Lloyd Wright , <<non deve mai essere “su” una collina o “su” qualsiasi altra cosa. Deve essere “della” collina, appartenerle, in modo tale che collina e casa possano vivere insieme, ciascuna delle due più felice per merito dell’altra>>.

Tratto da www.italianways.com.

Torna alle news

4 commenti su “04 luglio 2021: Site Transitoire, un luogo magico nelle Crete senesi.

  1. Un’esperienza di guida a dir poco particolare in famiglia tra risate e suspense in un ambiente paesaggistico meraviglioso.

  2. Un’opera d’arte insolita, incastonata in un paesaggio solitario e bellissimo. Viene la voglia di riflettere sull’opera e di farsi fotografare in essa per entrare in una cornice importante. Fra un campo di grano e le Crete senesi: una gita che vale un’emozione.

  3. Qualcosa che non ti aspetti tra le Crete senesi, ma che trova il suo significato e ti sorprende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CONTATTACI


G.P. COMUNICAZIONE


 Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)

 g.ponticelli@gpcomunicazione.com

 Tel. +39 0577 51639